Project Description

RAMBALDI – Mascotte Nazionale Italiana Giuoco Calcio

Una mascotte da Oscar

Nel 2007 il ‘mago’ degli effetti speciali del cinema mondiale ha consegnato il book con i bozzetti a Gabriele Gravina, attuale presidente della Figc (Federazione italiana giuoco calcio). Quei disegni sono stati gelosamente custoditi da Gravina che li ha tirati fuori in occasione degli Europei 2020. Alla realizzazione del progetto definitivo hanno collaborato Victor e Daniela Rambaldi, figli del grande Maestro del cinema nonché titolari della Fondazione Carlo Rambaldi. A sviluppare il disegno originale isino.italiani.it/arbitri-cassino-ad-otton versione 3D il reparto Atelier della Fondazione con la guida dell’artista Fabio Dal Molin.

Mascotte Rambaldi – Intervista Fabio Dal Molin

Negli appunti allegati al bozzetto della mascotte, Carlo Rambaldi spiega perché ha scelto proprio l’immagine del pastore maremmano-abruzzese. “È un cane dotato di grande coraggio, di capacità di decisione, tipicamente italiano. La sua storia è intimamente legata alla storia millenaria della nostra terra e delle sue genti, adatto a rappresentare lo sport più bello del mondo, le passioni che suscita e l’italianità”. Un animale che ha incontrato il favore del grande creativo per “la capacità di iniziativa, la competitività, la fedeltà, il senso del gruppo”.